Chi sono
Mi presento:
mi chiamo Maria Vittoria, sono di origine calabrese e vivo in Canada da oltre 42 anni.
Sono felicemente sposata con Giorgio una persona  meravigliosa. Ho due figlie felicemente sposate. Tre nipotini ed io vivo completamente per loro, mi danno una grande gioia di vivere.
Ho scoperto da qualche anno di avere questo carisma per la poesia e pian pianino mi sono dedicata a scrivere e cosi cerco di esprimere in poesia tutto quello che vedo e sento attraverso i miei sentimenti, le mie emozioni. Devo ringraziare delle persone meravigliose che ho incontrato nella mia vita anche virtualmente, sono loro che mi hanno tanto incoraggiata a continuare a scrivere… Partecipo a diversi concorsi anche oltreoceano e trovo che tutto questo mi aiuta a liberarmi un po della mia timidezza. Ogni anno nel paese dove vivo partecipo attivamente ad un concorso di poesie.
Maria Vittoria

 

"Complimenti alla poetessa Maria Vittoria Massimo
premiata quale vincitrice del Premio Internazionale
di Poesia "Tropea: Onde mediterranee"
XIV Edizione 2017, con la lirica:
"Un giorno di agosto".
      o ringraziare il Signor Arturo Tridico, per avere pubblicato la mia vittoria sulla sua rivista LA VOCE
 

 

Vedi anche il Premio del Rotary club>>>

 

 
 
 

Notizia di luglio 2017:

Gentile sig.ra Maria Vittoria Massimo ,
le comunichiamo che è stata scelta per essere inserita nell’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei del 2017, opera Enciclopedica che possa fotografare la migliore produzione poetica in Italia, un’opera alla quale stiamo lavorando e che sarà pubblicata prima della fine dell’anno. È un’iniziativa culturale non aperta a tutti, ma è riservata solo agli autori preventivamente selezionati dalla casa editrice. Di seguito troverà tutte le informazioni salienti per aderire.
All’interno del volume troverà anche la sua foto.
Cordiali saluti
ilfedericiano- Rivista Orizzonti

 


RECENTI LINK

Poesie
Ricette
Premi
Foto
Indice poesie
About
Unico Amore!
Album


Maria Vittoria
su Facebook


Quando guardo le stelle
di notte

visto che io abito
in una di esse,

rido insieme a loro,
canto con loro,

sarà perchè mi sento
una di loro.

M.V.